Cerca nel blog

OPEN TO EVERYONE BUT...


After some troubles,here I go again.

Be careful: every link is tracked so if someone share a link, a java script send me his IP address and I found the guilty...
Delete link after downloading. You can share but on your own account
Respect these rules or you will be BANNED FOREVER and your name and your mail address will be shown here.
SO...

1) Do not share links: from now, every link is tracked so if a link would be sharing, the IP address is shown by me and I will banned who share link.
2) Requests 5 links in one day if they are not shown here only to bootlegging.elvis@gmail.com
3) DO NOT ASK RELEASES IF THEY AREN'T IN MY BLOG. I AM NOT A JUKE-BOX.


Dopo parecchi problemi con i miei blogs, rieccomi qua.

Avevo messo privati i miei tre blogs ma le richieste erano tantissime: Blogger può avere solo 100 lettori di un blog settato come "privato" così ho deciso di rimettere pubblici tutti e tre i miei blogs ma...
Occhio a non fare i "furbi" perché i miei links, ora, saranno tracciabili. Se verranno inviati a loro volta (cioè "condivisi"), io riceverò un alert grazie ad uno stratagemma ideato da un amico ed io bannerò il MOTHERFUCKER scrivendo nome, cognome, indirizzo mail e suo indirizzo IP.Ora, a voi amici italiani, parlerò chiaro (e volgare), ma sono incazzatissimo:
che cazzo vuole di più la gente??? Io invio tutto il materiale del quale sono in possesso GRATIS, non ho mai chiesto nulla... E qualche stronzone non rispetta la semplice regola di non inviare il link??? Da notare che non ho mai vietato di condividere il materiale: se qualcun lo vuole a sua volta caricare sul proprio account, lo può fare, che me ne frega??? Voglio evitare di vedere sprecata una settimana di lavoro (un mese, a volte...) per colpa di uno stronzaccio. Ma da ora in poi non sarà più così.
Ringrazio tutti gli amici che mi hanno contattato e che mi regalano molto materiale. Ho conosciuto persone davvero favolose ma, purtroppo, in mezzo a 10 amici, c'è sempre il MOTHERFUCKER. Se questo invertebrato pensa di fermarmi, sbaglia di grosso: potrò incazzarmi e sospendere momentaneamente ma non abbandonerò mai i miei blogs su Elvis; Elvis è una delle cose che mi piacciono di più in questo pianeta e voglio aiutare chi riesco ad aiutare, come tanti altri hanno fatto con me.

lunedì 24 aprile 2017

GOT ME WORKIN' BOSS MAN





DATA DI PUBBLICAZIONE: aprile 2017.
LABEL: Straight Arrow [SA/SP 2017-44-02].
AUDIO: ****
NOTE: audience recording che ci fa ascoltre la registrazione del concerto di Macon, 1 giugno 1977, mai edito fino ad ora.
Solito artwork di gran classe da parte della "Straight Arrow" e discreto spettacolo nel quale spiccano "Big boss man", "My way" e "Fairytale".
Un altro CD da avere.


CANZONI: dal vivo a Macon Georgia. 1 giugno 1977.
01. Introduction: Also Sprach Zarathustra
02. See See Rider
03. I Got A Woman / Amen
04. Love Me
05. Fairytale
06. You Gave Me A Mountain
07. Jailhouse Rock
08. O Sole Mio (Sherrill Nielsen) / It's Now Or Never
09. My Way
10. Little Sister
11. (Let Me Be Your) Teddy Bear / Don't Be Cruel
12. And I Love You So
13. Danny Boy (Sherrill Nielsen)
14. Walk With Me (Sherrill Nielsen)
15. Introductions of singers, musicians, orchestra
16. Early Mornin' Rain
17. What'd I Say
18. Johnny B. Goode
19. Drum Solo (Ronnie Tutt)
20. Bass Solo (Blues - Jerry Scheff)
21. Piano Solo (Tony Brown)
22. Electric Piano & Clavinet Solo (Bobby Ogdin)
23. School Days
24. My Heavenly Father Watches Over Me (Kathy Westmoreland)
25. Hound Dog
26. Big Boss Man
27. Can't Help Falling In Love
28. Closing Vamp




Many thanks to VJJ.


LINK: https://mega.nz/#!cuo2CJhQ!WE9oQbrUT7tqalDIuKOEEwzAWbgZ2L-tycRFHviY3G4



domenica 23 aprile 2017

A BRAND NEW CADILLAC HONEY !




DATA DI PUBBLICAZIONE: aprile 2017.
LABEL: Straight Arrow [SA/SP 2017-45B-02].
AUDIO: ****
NOTE: doppio CD (audience recording) che ci fa ascoltare gli spettacoli registrati a Long Beach (25 aprile 1976, pomeriggio) e a Seattle, la sera successiva.
Solito grande artwork da parte di questa bravissima label underground che ci offre sempre prodotti di altissima qualità, segno che chi "è dietro" alla SA è un vero fan di Elvis e sà davvero il fatto suo.
Il concerto di Long Beach era inedito in assoluto fra i numerosissimi silver discs pirata della discografia di Elvis.
I due spettacoli provengono da un periodo non proprio brillante per Elvis; si tratta di concerti non memorabili ma che meritano di fare parte delle nostre collezioni se non altro per la buona resa sonora e per la grafica eccellente; non mancano le zampate del vecchio leone, come una grintosa "Burning love" ed una potente "How great Thou art".
Il concerto di Seattle era stato pubblicato qualche anno prima nel CD "The Bicentennieal King, volume 2" ma qui ha l'audio migliore. Anche in questo caso, pura routine ma con alcune canzoni da segnalare quali "My way" e "America" ed un interessante monologo riguardante lo spettacolo che Elvis aveva tenuto a Pontiac il 31 dicembre scorso, con una strofa di "Auld lang syne", tra l'altro.



CD 1. Dal vivo a Long Beach, California. 25 aprile 1976. Ore 14,30.
01. Introduction: Also Sprach Zarathustra
02. See See Rider
03. I Got A Woman / Amen
04. Love Me
05. If You Love Me (Let Me Know)
06. You Gave Me A Mountain
07. All Shook Up
08. (Let Me Be Your) Teddy Bear / Don't Be Cruel
09. Tryin' To Get To You
10. America, The Beautiful
11. Polk Salad Annie
12. Introductions of singers, musicians, orchestra
13. What'd I Say
14. Drum Solo (Ronnie Tutt)
15. Bass Solo (Blues - Jerry Scheff)
16. Piano Solo (Tony Brown)
17. Electric Piano Solo (David Briggs)
18. School Days
19. Hurt
20. And I Love You So
21. Burning Love
22. How Great Thou Art
23. Hound Dog
24. Funny How Time Slips Away
25. It's Now Or Never
26. Can't Help Falling In Love
27. Closing Vamp

CD 2.
Dal vivo a Seattle, Washington. 26 aprile 1976. Ore 20,30.
01. Introduction: Also Sprach Zarathustra
02. See See Rider
03. I Got A Woman / Amen
04. Love Me
05. If You Love Me (Let Me Know)
06. You Gave Me A Mountain
07. All Shook Up
08. (Let Me Be Your) Teddy Bear / Don't Be Cruel
09. Tryin' To Get To You
10. My Way
11. Polk Salad Annie
12. Monologue about New Year's Eve show in Pontiac / Auld Lang Syne [accenno]
13. Introductions of singers, musicians, orchestra
14. What'd I Say
15. Drum Solo (Ronnie Tutt)
16. Bass Solo (Blues - Jerry Scheff)
17. Piano Solo (Tony Brown)
18. Electric Piano Solo (David Briggs)
19. School Days
20. America, The Beautiful
21. And I Love You So
22. Hound Dog
23. Hurt
24. Help Me
25. How Great Thou Art
26. Blue Suede Shoes
27. Funny How Time Slips Away
28. Can't Help Falling In Love
29. Closing Vamp





Many thanks to VJJ.


LINK: https://mega.nz/#!IqBAALDQ!mE_yTtIkvlxjiycylNF-NfsANn_NW6lSmLF_GcauYT0

giovedì 20 aprile 2017

THE KING LOST ON TOUR, VOL. 1 [LP]



ANNO DI PUBBLICAZIONE: 1990.
LABEL: Basta (25-100).
NOTE: sull’onda delle quasi omonime pubblicazioni di un anno prima della “Vicky Records”, ecco un 33 giri che propone parte del materiale edito in quei dischi che vedono Elvis alle prese con delle prove ad Hollywood il 30 e 31 marzo 1972. Fa eccezione “It’s over” che proviene dal concerto di Richmond del 10 aprile 1972.


CANZONI:
1) You Gave Me A Mountain
2) Separate Ways
3) For The Good Times
4) Johnny B. Goode
5) Funny How Time Slips Away
6) Burning Love
7) Release Me (And Let Me Love Again)
8) I, John
9) See See Rider
10) I’ll Remember You
11) Until It’s Time For You To Go
12) Polk Salad Annie
13) I Can’t Stop Loving you
14) An American Trilogy
15) Funny How Time Slips Away
16) Separate Ways
17) Always On My Mind
18) It’s Over [dal vivo a Richmond, Virginia. 10 aprile 1972]






Many thanks to a good friend.


LINK:  https://mega.nz/#!6ZBUHIBS!wZe_MTSDDFMY_MDJpEEed3jTFbXFI0wAhsDxzlwjgz4

lunedì 17 aprile 2017

BIG BOSS MAN [LP]






ANNO DI PUBBLICAZIONE: 1986.
LABEL: CFR 1-0793 (LP matrix: EPFZ 1001).
AUDIO: **/***
NOTE: questo LP ci offre per la prima volta il famoso concerto del 19 agosto 1974 a Las Vegas, opening night, durante il quale Elvis stravolse la tracklist. Ovviamente la resa sonora è quella di un’audience recording.
In seguito questo spettacolo sarà riproposto diverse volte nel settore bootleg. La prima riproduzione manteneva la stessa fonte sonora di audience recordinge vide la luce nel CD del 1992 “Down in the alley” (label “Elvis Presley Live Collection”).
Si contano altre tre emissioni ma stavolta di qualità soundboard: “If you talk in your sleep”, CD del 1994 (Fort Baxter), “From Sunset Boulevard to Paradise Road”, doppio CD del 1996 (Diamond Anniversary Edition) e “Las Vegas Hilton Hotel”, CD del 2005 (Snowball).

CANZONI: dal vivo a Las Vegas, Nevada. 19 agosto 1974. Opening show.
LATO 1:
1. Big boss man
2. Proud Mary
3. Down in the alley
4. Good time Charlie’s got the blues
5. Never been to Spain
6. It’s midnight
7. If you talk in your sleep
8. Let me be there

LATO 2:
1. If you love me (let me know)
2. Promised land
3. My baby left me
4. Bridge over troubled water
5. Fever
6. Hound dog
7. Can’t help falling in love

 






Many thanks to Wolfgang.


LINK:
https://mega.nz/#!5nZ2VboK!6EaI_8NHl9mFDYsX2xHYhdOS6HNSbMb1hgym3zWNqik




domenica 9 aprile 2017

Sto cercando... / I'm looking for...

Sono sempre stati i miei dischi preferiti: i vinili bootlegs...
Scoprii una bella discografia su un numero della fanzine APDE del 1990; chi non è un "fan di primo pelo" ricorderà senza dubbio il bellissimo giornale del fan club di Torino diretto da Sebastiano Cecere, un faro per gli appassionati italiani di Elvis. In quella lista infinita di LP pirata, stilata dal grande Carlo Stevan, c'erano titoli affascinanti che mi facevano fantasticare su mirabolanti inediti, disponibili sono su quei "dischi fantasma"... Sì, perché trovare un LP bootleg in Ialia, all'epoca, era molto difficile e, soprattutto, molto costoso.
Nel corso degli anni riuscii a "racimolare" le copertine e la mia fantasia continuava a galoppare...
Pian piano, anche grazie a libri acquistati all'estero ed oggi, grazie ad Internet, ecco finalmente che possiamo avere una discografia ben dettagliata su queste favolose emissioni che tante soddisfazioni hanno dato a noi fans. E, recentemente, grazie al favoloso librone "Bootleg Elvis", eccoli tutti raggruppati a casa nostra.
Quando posso, spulcio EBAY e ne acqusto qualcuno ma è davvero impossibile averli tutti...
Mi piacerebbe anche condividerli con altri appassionati ed è per questo che "lancio questo appello" a chi può e vuole collaborare.
Sono in cerca di "storici" LP bootleg. Il link in fondo alla pagina vi farà scaricare la lista con relative etichette ed anno di pubblicazione.
Chi mi vuole contattare, mandi una mail a   bootlegging.elvis@gmail.com
GRAZIE IN ANTICIPO.


In the Spring of 1990 I was reading the Italian fanzine of Elvis Presley Fan Club (from Turin, by Sebastiano Cecere) and suddenly my mind was flashed: "Bootlegs"... What is mean this word ? That list was full of unknown (for me, young fan) of "ghosts" Elvis albums, featuring some unreleased stuffs...
"I want everything!" I was thinking.
That list, compiled by the great Italian expert Carlo Stevan, followed me through the years; thanks to a lot of foreign books and now, thanks to Internet, here are bootlegs in my house. We know almost everything about that amazing LP's and we can buy them with a click of the mouse. Comparing 90's they are not so expensive (in most of cases); some years ago we bought the great "Bootleg Elvis" book so now we know everything about bootlegs LP's.
I'm buying these kind of LP's yet on EBAY but it's impossible getting everything so if someone could help me with rip of a bootleg LP (so I could share it), please contact me to    bootlegging.elvis@gmail.com
You can download my list at the bottom of this page.
THANKS IN ADVANCE.


WISHING LIST: https://mega.nz/#!MqY1GAoD!uVg0wiOQusx1aZkoR5yA0-JPi0koiFVZ9qZ25FgbYjM

TV GUIDE PRESENTS ELVIS [LP]




ANNO DI PUBBLICAZIONE: 1975.
LABEL: Hound Dawg (HD 1000).
NOTA: da non confondersi col ricercatissimo 45 giri promozionale della RCA Victor del 1956.
In questo bootleg troviamo brani tratti dallo “Steve Allen Show” e dal “Frank Sinatra Timex Special-Welcome home Elvis”, un’intervista di Hy Gardner del 1956 (edita poi dalla RCA in “This is Elvis” nel 1981) e “Tv Guide presents Elvis” nel quale possiamo sentire la voce di Elvis narrante registrata appositamente per un’intervista alla famosa rivista americana.



LATO 1:
1) I Want you, I need you,l I love you ["Steve Allen Show", 1 luglio 1956]
2) Hound dog ["Steve Allen Show", 1 luglio 1956]
3) Comedy sketch (“Yippee Yi Yo Yipee Yi Yai”) ["Steve Allen Show", 1 luglio 1956]
4) TV Guide presents Elvis [1956]

LATO 2:
1) Hy Gardner calling [intervista del 1956]
2) Fame and fortune ["Frank Sinatra Timex Special-Welcome home Elvis", Miami, 26 marzo 1960]
3) Stuck on you ["Frank Sinatra Timex Special-Welcome home Elvis", Miami, 26 marzo 1960]
4) Witchcraft/Love me tender ["Frank Sinatra Timex Special-Welcome home Elvis", Miami, 26 marzo 1960. "Love me tender" è cantata da Sinatra. Elvis esegue la strofa finale assieme al partner]







Many thanks to a good friend.

LINK: https://mega.nz/#!jdhlEK4R!sA7Q3YqNk_3FGORKOxaLVuIeI81aozchibAzJ_AriLg

giovedì 6 aprile 2017

ELVIS MEETS THE BEATLES [LP]




ANNO DI PUBBLICAZIONE: 1979.
LABEL: BSR Limited (ES LP 50).
AUDIO: ****/*****
NOTE: il lato A contiene 6 brani di Elvis mentre il lato B ne include altrettanti dei Beatles.



LATO A: Elvis Presley
1. My Way [dal vivo a Honolulu. 14 gennaio 1973]
2. One Sided Love Affair [master]
3. I’m Counting On You [master]
4. Blue Christmas
5. Can’t Help Falling In Love [dal vivo ad Indianapolis. 26 giugno 1977]
6. America, the beautiful [dal vivo a Las Vegas. 13 dicembre 1975. Spettacolo delle ore 22,15]

LATO B: The Beatles
1. The Long and Winding Road
2. My Bonny [versione remix. Take 883c inedita]
3. Money
4. Sweet Georgia Brown
5. You’re Going to Lose That Girl
6. Girl





Many thanks to a good friend.


LINK: https://mega.nz/#!7RhzlIIS!3E48Tu7bFTj-bUlZZgpl9Szpe0tMgfLJqeRSsI1aSIY